Forum

"test" aerobic power endurance

Pagina 1 / 2

Bomb Jack
Post: 451
Topic starter
(@bomb-jack)
Registrato: 11 anni fa

Ciao a tutti.

Causa un breve (spero) fermo semi-forzato dall'allenamento (in cui facevo anche sessioni di resistenza-capacità aerobica: 60' LSD), è una settimana che non mi alleno, e per non restare fermo stamattina ho deciso di fare una piccola prova di potenza aerobica: ho provato a fare (dopo 10' di lsd come riscaldamento) il 10x1':1' di cui parla swarovski nel suo articolo sulla corsa.

L'ho splittato in due 5x1':1' alla fine, con una pausa di credo 3' o giu' di lì, giusto per non lasciare lo stomaco sulla pista (ho fatto l'errore da inesperienza di bere durante le pause...): ben presto la FC andava a 170-180 bpm durante lo sforzo, e non scendeva mai al di sotto dei 140 bpm durante il recupero (camminando).

Ho fatto giusto (ed il feedback sulla FC conferma la correttezza dell'esecuzione) o ho smerdato tutto?
Credete abbia senso/sia possibile sostituire questo allenamento alle sessioni di capacità aerobica o alternarle in qualche modo?

14 Risposte
Gladio
Post: 822
(@gladio)
Registrato: 10 anni fa

Ciao Bomb, quindi intendi iniziare ad allenare insieme capacità-resistenza e potenza aerobica?

In questo articolo dell'Aif http://www.accademiaitalianaforza.it/aerobic-endurance-metodi-e-programmazione/ , Alain propone 2 mesocicli, il secondo dei quali per aumentare la Potenza mantenendo la Resistenza, anche se specifica che sono per atleti avanzati. Almeno in questi esempi c'è sempre comunque una sessione Lsd. Indica poi tra i vari metodi proposti, il "30’’/30’’ VO2MAX INTERVAL METHOD" come adatto ad avvicinarsi agli allenamenti per la potenza.

Aspettando il parere degli esperti, spero di esserti stato utile 😉

Rispondi
AlainR
Post: 159
(@alainr)
Registrato: 9 anni fa

Non so a quali intensità viene suggerito il lavoro del 10X1':1', ma se queste devono essere massimali a me sembra più un lavoro sulla Capacità Lattacida piuttosto che sulla Potenza Aerobica pura.

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

mi sembra un po' tirato fuori dal suo contesto e snaturato. quello proposto era un test, non un allenamento.
300m sotto i 60s per 10 volte con 60s di recupero.
http://www.albanesi.it/corsa/eta_fisica.htm

Rispondi
Bomb Jack
Post: 451
Topic starter
(@bomb-jack)
Registrato: 11 anni fa

...esattamente, è stato un test: ma è comunque un allenamento di potenza aerobica come tu stesso dici. (...no?)

volevo capire se le intensità corrispondono e se ho fatto male a splittarlo in due per i motivi che ho detto.

inoltre, ripeto, può avere un senso sostituire dopo un certo punto gli allenamenti di potenza aerobica a quelli di capacità "comune"? Considerandoli alla stessa stregua come frequenza e carico sul sistema?

P.S. (grazie della dritta sull'articolo, gladio: lo avevo già sott'occhio da un po'. Alain è u maestro in queste cose (il Joel Jamieson Italiano! :-D))

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

il recupero e' da fermo ed il protocollo chiaro: 10 volte i 300 alla tua migliore andatura con SESSANTA SECONDI di recupero tra le ripetizioni. Sommi i tempi, ne fai la media e li compari con il campione del link, altrimenti a cosa ti servono i test se poi li personalizzi? in teoria il test cosi' come l'hai fatto e' invalido.
piuttosto fai il multistage cosi' vai finche' ne hai ed e' anche piu' facile da fare perche' non serve una pista. poi vedi tu, tanto i risultati dei test non possono che servirti solo per capire in che direzione andare, sta a te decidere che uso farne.

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

come sempre non esiste una risposta alle tue domande!
devi essere tu a decidere a che livello portare le qualita' fisiche che ti interessano, non dimenticando che possono essere considerate aspecifiche (indipendentemente da cosa siano) solo fino ad un certo punto.
corri i 5k in 40'? sei fuori forma in tutti i sensi
corri i 5k in 30'? potresti essere in forma per alcuni sport e neanche un po' per altri
corri i 5k in 20'? sei in forma a meno che il tuo sport sia il mezzo fondo o qualcosa di simile
corri i 5k in 16'? sei un agonista di specialita'
ecc.
stessa cosa con la panca! quanto fai? 60kg? 80? 100? 120? 150?
80kg possono essere sufficienti o no in base al tuo sport e alle tue qualita'/caratteristiche.

quindi come sempre il senso dei test dipende da un mare di variabili, alcune oggettive in base alla disciplina, ma la maggior parte delle quali soggettive.

quindi se ti senti di essere in forma con come sei andato su questi 300m modificati, bene, hai raggiunto i tuoi obiettivi e puoi passare a cio' che ti e' piu' congeniale. Non sei soddisfatto? allora devi continuare ad allenarti per migliorare e riaffrontare il test quando penserai di aver fatto il lavoro giusto per fare di meglio.
Nessuno puo' dirti dove andare se non il tuo allenatore ammesso che tu faccia uno sport agonistico.

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

corri i 5k in 40'? aspecifica
corri i 5k in 30'? aspecifica
corri i 5k in 20'? aspecifica (sport dove si corre, dal calcio al netball...) - specifica (e quindi non necessaria per sport dove non si corre...)
corri i 5k in 16'? sei un agonista di specialita'

per migliorare in qualcosa bisogna continuare a farlo, sempre di piu'/meglio, di conseguenza non dedicare troppe energie a cio' che non e' necessario, devi stabilire delle priorita' ed allenarti secondo quelle, arriva sempre il punto di "diminishing returns", a te stabilirlo.

Rispondi
Bomb Jack
Post: 451
Topic starter
(@bomb-jack)
Registrato: 11 anni fa

A me sembra che la risposta c'era e me l'hai anche data... (almeno alla prima domanda)
sei molto critico con me, mi pare.

Comunque, giusto per essere chiari: si tratta di potenza aerobica, giusto??

Rispondi
AlainR
Post: 159
(@alainr)
Registrato: 9 anni fa

Bomb a me parrebbe più un lavoro di Capacità Lattacida visti i work/rest ratio di 300m:1' però le intensità in cui corri i 300 m non sono richieste come massimali mi sembra di capire per cui considerando anche il numero di ripetute elevato hai un tempo di lavoro complessivo che va oltre i 20' per cui una componente di Potenza Aerobica c'è sicuramente.

Qualcosa di più specifico per la Potenza Aerobica sarebbe un 4-5X 2':4'. Con i 2' di lavoro condotti al max dell'intensità con recupero completo da 4' ecco.

Però stiamo parlando di Albanesi non del campanaro della parrocchia che prepara i chirichetti alla campestre per cui...

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

Alain ha sicuramente ragione quando punta l'indice sull'intensita', lo stesso lavoro assume significati diversi a seconda di chi lo fa e quindi del suo livello. 60'' per i 300m saranno pura follia anaerobica per qualcuno e andatura media per qualcun'altro...
Il motivo per cui sono critico e' dovuto al fatto che alla fine siamo qui a ripetere sempre le stesse cose, ricordi questo thread?
http://www.rawtraining.eu/forum/programmazione-e-fondamenti-dell-allenamento/1383/?page=4#post-19891

quindi come detto i 300 li devi fare ad un andatura sostenuta MA che ti consenta di completarne 10 con quel recupero, di conseguenza si tratta di potenza aerobica. Puoi rivedere le classificazioni sempre sul sito di albanesi, qui una delle tante chiarificazioni.
http://www.albanesi.it/Corsa/capresaerobica.htm
ma ci sono tantissime altre fonti che puoi trovare con google.
eccone un esempio:
http://www.elbahome.info/teamcellfood/articoli/allenamenti.pdf

Rispondi
ramone79
Post: 65
(@ramone79)
Registrato: 11 anni fa

ciao Bomb, scusa l'ignoranza ma a cosa ti riferisci quando parli di 60' LSD?

e potrei avere il link dell'articolo di Swarovski?

grazie boys

Rispondi
swarovski
Post: 599
(@swarovski)
Registrato: 11 anni fa

ramone,
lsd = long steady distance
cerca alberto giuliani tra gli autori.

Rispondi
Ceccherini
Post: 193
(@ceccherini)
Registrato: 10 anni fa

Per AlainR

Bomb a me parrebbe più un lavoro di Capacità Lattacida visti i work/rest ratio di 300m:1' però le intensità in cui corri i 300 m non sono richieste come massimali mi sembra di capire per cui considerando anche il numero di ripetute elevato hai un tempo di lavoro complessivo che va oltre i 20' per cui una componente di Potenza Aerobica c'è sicuramente. 

Così a occhio è aerobia pura: 60" sui 300 m è veramente lento, vuol dire una media di 20" ogni 100 m. Con recuperi così corti poi non c'è possibilità di smaltire il lattato.

Nell'atletica leggera la capacità lattacida si allena tipicamente con 3 - 5 prove con 8' - 15' di recupero.

Rispondi
AlainR
Post: 159
(@alainr)
Registrato: 9 anni fa

Ceccherini a rileggermi ho sbagliato io, volevo riferirmi alla Resistenza alla Capacità Lattacida. Non alla Capacità Lattacida pura.

Negli SDC la Resistenza alla Capacità Lattacida (quindi non Capacità Latatcida pura) la si allena con dei work/rest ratio di 1:1 tipicamente 1' lavoro ad alta intensità + 1 rec (che appunto non permette lo smaltimento del lattato).

Rispondi
Pagina 1 / 2
Condividi: