Kettlebells for real legs

di Giancarlo Tagliabue

4 commenti
andrea dice:

Ho rispolverato questo articolo perchè mi serviva un buon programma per le gambe da eseguire in casa. E questo sinceramente mi sembra perfetto. Non posso fare squat per problemi di scoliosi e inoltre in appartamento la vedo buia!
Mi sembrano piuttosto simili nel coinvolgimento muscolare lo step up e gli affondi. Forse i secondi stimolano di più i bicipiti femorali e i primi i quadricipiti.
Visto che mi alleno in casa anche a me piace eseguire movimenti isolaterali. Sono molto più pratici del carico aggiuntivo.
Inoltre vorrei il tuo parere sull’allenamento della catena posteriore “homemade”. Mi spiego: Ross sembra essere molto forte nello stacco pur non avendo inserito questo esercizio nelle sue routine di base. Pensi che effettivamente si possa raggiungere quel livello di forza con glute ham, swing, snatch, wheel roll out ecc? Ovvero tutti movimenti facilmente eseguibili in casa?
Ciao e ancora complimenti!!

Roronoacilla dice:

Gli step up coinvolgono pesantemente i bicipiti femorali e gli affondi danno uno stimolo omogeneo a tutta la coscia e glutei.

L’allenamento per la catena posteriore può aiutare molto nello stacco (vedi Ross).
Però a mio parere, è ancora più efficace, combinarlo con la pratica nello stacco, per memorizzare la giusta tecnicae “istruire” il sistema nervoso centrale.

devid83 dice:

azzo silent tu non sei umano sei un t800 mandato dal futuro per ridicolizzarci

Apollo Apollo dice:

Salve,
Mi riallaccio all’articolo per chiedere se non potendo eseguire stacchi e squat, possono essere efficaci e produttivi degli allenamenti incentrati solo su esercizi isolaterali?
Mi riferisco più che altro a step up, affondi e squat Bulgari (cito gli esercizi che so fare) da eseguire con manubri o uno zainetto (ho formato dei panetti di sabbia per un rudimentale sandbag)
Io vorrei ripeterli più volte a settimana (tipo un 3xweek), considerando che sono un principiante posso prendere spunto dagli schemi di questo articolo o dovrei concentrarmi di più sul volume ?

Lascia un commento