Forum

non riesco a piegar...
 

non riesco a piegarmi a 90 gradi! help!

1 Post
2 Utenti
0 Likes
3,995 Visualizzazioni
romannimets
Post: 5
Topic starter
(@romannimets)
Registrato: 8 anni fa

Allora, ho 17 anni e pratico atletica leggera abbinata a pesistica da diversi anni.
Mentre facevo un esercizio di leg extencion ho provato a non appoggiare la schiena allo schienale e a tenerla il più dritta possibile: spalle bene aperte e parte bassa dritta, con il culo leggermente in dietro. Allora ho provato ad alzare le gambe ma mi sono accorto di non riuscire a stendere! Anzi, non raggiungevano un angolo tibia/femore nemmeno di 60 gradi!.
Basito sono sceso dall'atteezzo e ho provato a vedere se era lo stesso senza peso: idem, le gambe non si stendevano. Provando a curvare la parte bassa della schiena però, ad "ingobbirmi", non trovo nessuna difficoltà. Il problema sta nel fatto che tenendo la schiena dritta sento tirare tantissimo i femorali, la parte posteriore delle cosce, e non riesco a salire nemmeno un pò. Ho come la sensazione che siano " troppo corti".
Lo stesso accade se, da in piedi a gambe tese, scendo a toccare le punte dei piedi: con la schiena inarcata non ho problemi, e riesco anche ad appoggiare i palmi a terra; se invece la tengo dritta ecco che ricomincio a sentire tirare, e mi blocco a metà strada tra la posizione eretta e i 90 gradi. Come mai succede? Il mio allenatore dice che ho i muscoli della parte bassa della schiena(lombari e parte alta dei glutei) troppo deboli. Il fisioterapista sostiene sia un problema di elasticità degli ischiocrurali. Potrebbe essere un insieme di queste due complicazioni? In tal caso cosa posso fare per migliorare?
Non riesco a stare seduto dritto per dieci minuti che mi fa male la schiena, e allora tendo a fare una gobba nella zona lombare. Mi viene spontaneo! Consigli per migliorare? Stretching e esercizi per la schiena?

Gladio
Post: 822
(@gladio)
Registrato: 11 anni fa

Ciao, sul fatto di riuscire a scendere di più perdendo la lordosi è normale, infatti i test di lunghezza e forza degli ischiocruali si fanno tenendo d'occhio che non si compensi ruotando il bacino ( https://www.youtube.com/watch?v=0vEscN_yPnc ).

Non so consigilairti nulla ma penso che questo articolo possa esserti utile:

http://www.projectinvictus.it/stretching-una-questione-di-forza/

Rispondi
Condividi: