Homemade kettlebells!

di Daniele Macci

6 commenti
canotta dice:

Ciao ragazzi, io ho optato per un’altra idea per l’homemade KB cioè questa
http://precisiondocs.com/~altaoism/images/KettlebellDIY.jpg
La foto non è mia ma il risultato è pressochè identico
Ho usato i nostri fantastici tubi da idraulico!!!! Così ho evitato la saldatura che per me risultava un problema non avendo la saldatrice. recuperato il materiale al castorama con meno di 20 euro l’ho assemblato realmente in meno di 5 minuti… Funziona alla grande sembra quasi vero, e ovviamente modificare il peso risulta velocissimo basta svitare l’asta infilare i dischi e riavvitarla
Adesso anche chi non ha una saldatrice non ha più scuse!!!!
Ciao

Non è affatto una cattiva idea, anzi…

A J dice:

Mi preoccupate un pò 🙂 .apprezzo l’ingegno ma… a che scopo?
uno- il KB non è solo un peso con la maniglia, è una massa bilanciata di forma sferica e la sua peculiare forma ha il suo perchè .

Due- ma davvero vi sembra così fondamentale cambiare peso al KB? Se dovete usare dei carichi progressivi mi sembra che in questo sito ci sono mille super ottimi spunti per farlo; ve lo dico io che nel bench press ho usato anche micro carichi da 250grammi.

a mio modesto avviso se un atleta di 80kg mediamente forte, quando ha un kb da 16kg uno da 24kg e uno da 32kg, con 3 “palle” può allenare praticamente tutte la abilità “umane” ma se invece abbraccia un approccio da rawer allora si prende un 20 o un 24kg ed è finita lì ma almeno quando si trova ad usare i kb (con esecuzioni corrette) può davvero trarne tutti i vantaggi.
Non volevo polemizzare, ma siccome si vive anche senza KB (tranne me) …. non so…. io investirei le mie energie altrove.
So guys… just an opinion 🙂

canotta dice:

Pienamente d’accordo con te AJ il kb non è solo un peso con una maniglia… però visto i costi dell’attrezzo originale costruirselo in casa è un po’ più alla portata di tutti (soprattutto mia visto che sono in cassa integrazione e sto per avere un bimbo)
Comunque concordo il KB vero è un’altra cosa ma ti assicuro che questo negli esercizi di swing snatch press o come zavorra per gli squat e i pistol funziona benissimo, ovviamente bisogna accontentarsi… Ripeto ovviamente il kb vero è un’altra cosa soprattutto quando ti sbatte sul braccio

Riguardo al peso che si può variare…
Io ne ho costruiti tre due da 16 da usare in coppia e uno da 20. Quando mi riferivo al variare il peso intendevo che magari tra qualche mese potrò portarli rispettivamente a 20 e 24, non mi metto di certo a variare il peso durante le serie 🙂

enzq87 enzq87 dice:

per canotta:
da castorama cosa hai ordinato per costruire quel tipo di kettlebell? e in che sezione del sito l’hai cercato?

è un pò stupida come domanda ma non sono bravo nelle cose da costruire ^^’

wizard dice:

Ciao ragazzi, ho letto il tutto e davvero faccio i complimenti per l’ingegno e la volontà nel costruire questo splendido attrezzo! La ghiria o kettlebell è per me diventato un attrezzo indispensabile. Solo una precisazione, la tecnica è la cosa più importante.. la kett non “sbatte” sul braccio.. la kett si “incastra” apposta per evitare traumi e per sfiancare di meno. A breve inizierò a cimentarmi nelle gare di kett anche se sono oggettivamente ancora molto indietro, ma non mollo e persisto ! Se aveste delle domande su questi fantastici attrezzi, se potrò essere esaustivo, vi risponderò!

Lascia un commento