Sollevare un masso

di Rick Walker

ralker
ralker

Rick Walker è uno strongman e powerlifter agonista. È istruttore CSCS. Per maggiori info puoi contattarlo a raw222@adelphia.net

9 commenti
Ghostdog dice:

pazzesco!!!!

solo due cose

i manubri in pietra sono grandi, fa troppo fred flinston 🙂

solo a me fa senso alzare un pietrone così a piedi nudi?? un paio di antifortunistiche? (anche se non so a quanto servano con quei pesi)

salsero dice:

In settimana si prova..

whiteleon whiteleon dice:

fantastico, uno degli articoli che mi è piaciuto di più!! appena ho tempo me le costruisco e ci provo.
(naturalmente non con quei carichi xD)

00mister dice:

Ok di sensato solo il riscaldamento.
Per carità, splendido atleta, ma a meno che non si stia parlando di competizioni strongman o di particolarissimi sport (mi viene in mente il judo) lo vedo un azzardo inutile.

andrea dice:

Mah secondo me non è un azzardo inutile. Cito una frase di Ironpaolo che ci sta ad hoc:
“E’ paradossale che nel mondo ricco occidentale l’uomo del terziario avanzato si alleni mimando attività lavorative che mai e poi mai svolgerà”
Secondo me l’unica cosa un po’ fastidiosa degli articoli degli americani è che ti fanno passare determinati movimenti come rivoluzionari o come unici nel loro genere. Del tipo se vuoi diventare forte devi… ecc ecc. Basta però scremare questa parte per riconoscere che in tutte queste variazioni sono contenute delle ottime idee che ognuno potrà sfuttare a suo vantaggio. Chi si allena da tanto sa che dopo anni, invariabilmente il bilanciere e i manubri annoiano un po’. Ecco che viene in soccorso una componente quasi giocosa (ma comunque efficace) di allenamento

00mister dice:

Sulla noia ti do pienamente ragione, ma poniamo il caso tu sia un allenatore per chi e in che occasione faresti utilizzare un lift del genere? Io avrei paura a farlo utilizzare anche ad un power lifter per via della posiziona di partenza mi spiego il rischio di infortunio in termini allenanti, garantisce un miglior raggiungimento di un obiettivo, o abbiamo solo modificato l’allenamento per divertirci?
Ciao alla prossima

Silent dice:

Ciao 00mister!
Dire che potrai avere la tua risposta al seminario FIPL del 13 novembre.
Buona giornata

00mister dice:

Magari potessi sono un terrone (orgoglioso di esserlo) e quindi un po’ lontanuccio da voi!!

bubugaz bubugaz dice:

Gran bell’ articolo!! Solo un appunto, l’ autore sostienevche manubri e bilanceri sono più facili da sollevare perchè appunto progettati per essere sollevati. Non solo per questo, aggiungo, ma anche per essere versatili (e le stone non lo sono purtroppo) ma anche e soprattutto per scongiurare il più possibile gli infortuni. E quì temo che senza la supervisione di un esperto il rischio infortunio sis molto, molto elevato.

Lascia un commento