Forum

Borsone in cordura per sandbag

Pagina 1 / 2

deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

Ciao bestiacce. Devo comprarmi un borsone in cordura per farmi il sandbag nuovo e volevo un consiglio.
Fino ad oggi ho usato borsoni normali, tipo quelli che ti danno quando ti iscrivi a judo, ma si sono tutti strappati. Dopo averne buttato tre, mi sono fatto un sacco con un telo militare (quello delle tende), che ho stretto con delle corde e impacchettato con il duct tape. Sembrava indistruttibile, invece ieri pomeriggio è passato a miglior vita, senza nemmeno lasciare due righe per spiegarmi il perché.
Adesso mi voglio prendere un borsone militare in cordura da uno dei tanti siti che vendono roba militare usata, ma volevo avere la certezza di ordinare un borsone in vera cordura, perciò mi serve il feedback di qualcuno di voi che abbia già acquistato uno di questi prodotti.

1. http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=4292&p=BORSONE%20OLANDESE%20DPM&d=In%20cordura

2. http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=1494&p=BORSONE%20OLANDESE&d=DPM

3. http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=3273&p=SACCONE%20US%20ARMY&d=In%20cordura

Questi sono i tre più lunghi e sarebbero perfetti come sandbag. Qualcuno li ha già acquistati? Sono in vera cordura?

Ci sarebbe anche questa sacca, che è dello stesso tipo di quelle che usano negli States per i sandbag:

http://www.mariolegionario.com/sacca-militare-da-trasporto-verde-usata-476.html

14 risposte
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Anche io in questi giorni sto cercando una sacca bella robusta da usare come sandbag! Avevo visto questa http://crossgymstore.com/cordura/cordura-sandbag-small.html però 62 euro mi sembra una grandissima ladrata!
Ma le borse sul sito che hai messo tu sono nuove o usate?

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

Penso che siano usate, ma se sono in cordura dovrebbero andare benone. Anche se usate, dubito che vendano borsoni bucati o strappati. Ho chiesto dei feedback proprio per evitare fregature.
I prezzi di crossgym sono per notai. Leva quel sito dai preferiti. Io volevo acquistarci le resistance bands, ma per fortuna ho beccato questo sito inglese che le vende a meno della metà dei prezzi di crossgym:

http://www.pullum-sports.co.uk/accessories/resistance-bands/cat_16.html

I prezzi sono in sterline e devo aggiungerci l'iva, ma ci risparmio sempre.

Rispondi
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Si infatti sono fuori di testa su quel sito! Grazie del link! COmumque mi sto convincendo all'acquisto di questo sandbag che mi hai fatto vedere tu http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=1494&p=BORSONE%20OLANDESE&d=DPM
é una borsa molto grande però non enorme, troppo grande poi ingombra troppo soprattutto dei push press e military press!

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

La lunghezza torna utile quando devi abbracciare il sacco o portarlo sulle spalle. Inoltre la sabbia o il pellet si distribuiscono meglio al suo interno. Soprattutto torna utile quando vuoi caricare dai 30 Kg in su.
Un borsone lungo 80 o 90 cm va benone per tutti gli esercizi, perché lo puoi afferrare alle estremità oppure da sopra. Ed è proprio per questo che allena così bene la presa: perché lo puoi prendere e stringere dove ti pare.

Rispondi
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Questo tipo che te ne pare? C'è anche la versione grande! http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=2575&p=DRY%20SACK&d=Originale%20Inglese

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

E' una di quelle sacche che usa chi va in canoa o barca per metterci dentro i vestiti e tenerli asciutti. L'avevo addocchiata anch'io. Non lo so, il vinile non mi convince molto. Se usi il sandbag su di un pavimento piastrellato o sull'erba può andare bene, ma il cemento magari lo rovina. Anche qui ci vorrebbe il feedback di qualcuno che ne ha una simile o uguale.
Qui c'è una descrizione della dry bag, così vedi com'è:
http://www.youtube.com/watch?v=zzJvRsn8MJU&feature=related

Quella gialla grande è un po' più piccola di quella che hai linkato tu.

Io continuo a preferire il borsone: puoi caricarlo di più.

Rispondi
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Per quello hai ragione però secondo me se il borsone è troppo ingombrante penalizza la buona esecuzione degli esercizi! Prendi ad esempio la borsa ladrata della crossgym: è di dimensioni medie però secondo me almeno 80-100kg riesci a caricarla (a livello di spazio dico) anche tu hai i panetti di sabbia homemade da 5-10kg? Secondo me ci stanno 8-9 panetti no?
Cmq ho visto anche questa guarda http://www.softairstore.eu/product_info.php?cPath=25_36&products_id=1706

Rispondi
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Stavo pensando di comprarmi solo il filler della crossgym http://crossgymstore.com/cordura/cordura-sandbag.html
Tanto lo uso come sandbag! Le dimensioni sono perfette, il materiale è robusto (anche il filler è in cordura) e date le dimensioni posso caricarlo di brutto! Ok costa 60 euro però preferisco spendere quei 30 euro in più e avere un prodotto che sfrutto al 100%! Che ne dite? E' una buona idea usare questo filler come sandbag?

Rispondi
iceman
Post: 39
(@iceman)
Registrato: 12 anni fa

Ciao Deadboy con questo http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=3273&p=SACCONE%20US%20ARMY&d=In%20cordura vai tranquillo. l'ho acquistato ,e lo uso, da quasi un anno ed è ancora intatto,è resistentissimo.Ciao

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

Finalmente una risposta 🙂
Grazie mille, domattina lo ordino.

Rispondi
iceman
Post: 39
(@iceman)
Registrato: 12 anni fa

Prego.Fammi sapere cosa ne pensi quando ti arriva

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

Lo zaino è arrivato, il materiale sembra effettivamente cordura e appare molto resistente.
Si tratta dello stesso tipo di sacche militari che si vedono usare come sandbag nelle palestre d'oltreoceano e la cosa costituisce un'ulteriore garanzia sulla robustezza del prodotto. Naturalmente sono pronto a rimangiarmi tutto qualora le mie forzute mani rompano anche questo.

Il prodotto è questo:
http://www.militaria.it/scheda.asp?scat=16&id=3273&p=SACCONE%20US%20ARMY&d=In%20cordura
Lo zaino spedito è perfettamente integro e presenta solo due macchie scure di piccole dimensioni. +1 a militaria.it

Ringrazio ancora Iceman per il feedback. 🙂

L'ho riempito con il pellet, le palline di legno che si usano come combustibile per le stufe. Il vantaggio rispetto alla sabbia è che riempie meglio il sacco. Due sacchi da 15 Kg ciascuno per un totale di 8,00 € di spesa. Lo trovate da Brico o in qualsiasi supermercato.
Per chiuderlo ho usato due fascette da elettricista, una cinghia piatta (per fare i nodi va meglio della corda) e un rotolo di nastro per pacchi. Lasciate perdere il duct tape (troppo caro), se avete già del nastro per pacchi andrà benone.

P.S.
I passanti in ferro degli spallacci potrebbero darvi fastidio. Se succede copriteli con dieci giri di nastro per pacchi. A me comunque non danno alcun fastidio. Gli spallacci li ho tenuti, così come i due moschettoni in ferro che stanno ai lati dell'apertura: una volta chiuso il sacco non si muovono e non danno noia. In questo modo lo zaino può essere tranquillamente riutilizzato un domani.

Rispondi
rawdavide
Post: 301
(@rawdavide)
Registrato: 10 anni fa

Anche io ho acquistato il tuo stesso borsone, è una figata! Ma posso chiederti perchè non hai fatto i panetti di sabbia da 5-10 kg? Io ho preso 50kg di sabbia e ho fatto 4 panetti da 10 e due da 5, poi a seconda di quanto peso devo usare ne metto di conseguenza...e poi lego con una corda la parte che avanza di borsa (come hai fatto tu ma con una corda migliore e senza scotch) in modo da non avere troppo spazio vuoto. Così secondo me è molto più versatile!

Rispondi
deadboy
Post: 1560
Topic starter
(@deadboy)
Registrato: 12 anni fa

30 Kg per me vanno benissimo, non devo stare a mettere e togliere niente.
Non applico la logica dei sovraccarichi col sandbag. E' uno strumento per il condizionamento, non per aumentare la forza. Per quella ho il bilanciere. L'intensità la modifico con la scelta degli esercizi e delle pause, dei set e delle ripetizioni.
E sinceramente voglia di mettermi a confezionare panetti non ne ho.
Dalle foto magari non si vede bene, ma il sacco non è un blocco compatto, ma si piega facilmente quando poggia sulla spalla o sulle braccia. Questo perché ho lasciato più di 10 cm di lunghezza di spazio tra il punto in cui finisce il pellet e quello in cui ho stretto e fatto il nodo. E non ho fatto i panetti di sabbia proprio per dare modo al contenuto di muoversi e cambiare forma.
E' venuto fuori un bel sandbag. Spero solo che duri. 😀

La corda che ho usato è in realtà una cinghia piatta di quelle che si trovano al centro commerciale nel reparto ricambi per auto. Penso che si usino per fermare i bagagli sul tetto, al posto dei classici e pericolosi elastici. E' resistentissima e l'ho scelta proprio perché la forma piatta mi consentiva di fare dei nodi stretti, che non si allentassero. Ne avevo un pezzo di 40 cm e l'ho usato.

P.S.
Altro motivo per cui non ho usato la sabbia è che il mio primo sandbag l'avevo fatto col pellet e questo mi è rimasto. Quando ho rotto il primo borsone l'avevo spostato in un altro, poi in un altro, poi in un altro e, infine, in questo nuovo. E non pensate che sia stato il pellet a bucarli. Semplicemente erano dei comuni borsoni da palestra o da viaggio. Erano buttati in cantina (già usurati) e li ho riciclati, ma a forza di afferrare e stringere li ho bucati. Questo in cordura non dovrebbe darmi pensieri.

Rispondi
Pagina 1 / 2
Condividi: