Forum

Chiedo un vostro parere


Beowulf
Post: 84
Topic starter
(@beowulf)
Registrato: 11 anni fa

Salve a tutti,
volevo condividere con voi il mio diario di allenamento e sapere qualche vostra opinione:

-Lunedì: Squat, iperstensioni, Pull down inverso, flessioni alle parallele, dip alla sbarra.

-Martedì:Lento avanti in piedi, Trazioni alla sbarra ( con varie prese ), gluteus ham raise, dragon flag, flessioni laterali del busto da sdraiato su un fianco in sospensione, crunch a terra con sovraccarico.

-Mercoledì: 50 minuti -1 h di corsa in leggera salita su tapis roulant ad inerzia, con bpm tra 120 e 140.

-Giovedì: Stacco daterra, iperstensioni, human flag, fase eccentrica del muscle up, sollevamenti unilaterali dei polpacci con sovraccarico.

Venerdì: 30 minuti di salto con la corda con bpm tra 140 e 190.

Per gli esercizi di pesistica sto seguendo il ciclo russo come illustrato da Iron paolo in un suo bellissimo scritto.

Secondo voi sto facendo troppo? Certi giorni mi sento abbstanza cotto a livello neurale, in altri mi sento benino, ma di certo non in formissima.

3 risposte
Uther Pendragon
Post: 367
(@uther-pendragon)
Registrato: 12 anni fa

In effetti fai troppo. Fossi in te manterrei gli esercizi a corpo libero e sceglierei un solo movimento con i pesi per il lower body, ossia lo squat oppure lo stacco da terra. Eliminerei anche il glute / ham raise e allenerei due volte a settimana la maggior parte degli esercizi a corpo libero. In pratica alleneresti l'upper body con duri moviementi di ginnastica e il lower body con i pesi.

Rispondi
Beowulf
Post: 84
Topic starter
(@beowulf)
Registrato: 11 anni fa

Grazie del parere Uther, da come ho capito tu sostieni di ragionare per cicli, ossia in un ciclo ( per esempio di 4 settimane ) faccio squat, in quello seguente stacco, mentre per la parte superiore del corpo vorrei mantenere le trazioni in cui voglio diventare molto bravo ( se mi riesce... ) mentre vorrei sapere da te cosa ne pensi sull' ipotesi di sostituire il lento avanti in piedi con gli handstand push ups?
Il lento avanti in piedi mi affascina perchè fin dall' antica Grecia sollevare un peso sopra la propria testa era sinonimo di forza, però mi sono chiesto: come mai con gli handstand push up, in cui sollevo praticamente almeno l' 80% del mio peso, riesco a fare diverse ripetizioni di fila, mentre con il lento avanti in piedi ho un massimale di "soli" 35 Kg + 10 Kg del bilanciere? Non è lo stesso movimento?

E per l' aerobica cosa ne pensi?

Rispondi
Uther Pendragon
Post: 367
(@uther-pendragon)
Registrato: 12 anni fa

Allora:
1)Se fai il lento avanti elimina l'handstand push up, oppure fai il contrario; fare entrambi mi sembra un approccio un po' "ridondante" all'allenamento.
2)Il motivo per cui macini più ripetizioni nell'handstand è che il "range" di movimento è di sicuro più corto che nel lento avanti.
3) Più che alternare stacco e squat fai sempre l'uno o l'altro, magari a mo' di complementare una volta a settimana, se ti vuoi concentrare sul corpo libero.
4) Aerobica: quando ti pare come ti pare, scegli qualcosa a basso impatto articolare ( cyclette, bici all'aperto, marcia) senza esagerare nè nei tempi nè nell'intensità. Già un 20 minuti ( ma se sei stanco taglia!) 3 volte alla settimana a ritmo medio, dopo gli esercizi succitati, non sarebbe affatto male.

Rispondi
Beowulf
Post: 84
Topic starter
(@beowulf)
Registrato: 11 anni fa

Grazie mille Uther, dopo averci riflettuto ritengo molto valido il tuo consiglio sull' aerobica, in questo modo posso ridurre le sedute di allenamento a 3 a settimana, facendo l' aerobica dopo gli esercizi per la forza, anche perchè negli ultimi tempi a volte avevo perso voglia di allenarmi ogni santo giorno dal lunedì al venerdì.

Rispondi
Condividi: