La spalla

di Paolo Pasquarelli

27 commenti

Articolo assolutamente necessario, la spalla è una delle parti che più facilmente possono presentare problemi. Imparare a conoscere l’anatomia è il primo passo per evitare di dover soffrire poi!

Norik dice:

Il workout proposto sopra può alleviare sofferenze a chi utilizza metodiche agli anelli…provare per credere 😉

zalex5 dice:

Concordo, le spalle sono senza dubbio le articolazioni più mobili e delicate.

Se non le scaldi bene prima di allenare la parte del corpo rischi davvero molto sopratutto negli esercizi agli anelli, nei dips, nelle trazioni e in tutti gli esercizi che prevedono carichi elevati: proprio perchè i muscoli della cuffia sono davvero piccoli … è un attimo farsi male … basta un po’ di attenzione in meno, una sbavatura tecnica, un po’ di stanchezza che appanna l’esecuzione …
… ho visto troppa gente con infortuni alla cuffia …
… il riscaldamento dei rotatori non sarà la soluzione di tutti i mali ma sicuramente aiuta 😉

RednBastard dice:

…ops. Qualcuno ha detto troppa gente?! :-p
Chiaramente le realtà di ciascuno sono molto disparate. Personalmente aggiungo che, per quanto esercizio di preparazione e riscaldamento si possa fare, nulla sostituisce la buona periodizzazione. Io ho [b]sempre[/b] scaldato bene e l’infortunio me lo sono beccato tutto. Questo per non avere dato retta al buon senso e periodizzato correttamente il mio lavoro. Mea culpa.
Il [i]giusto riscaldamento sempre[/i], e come dice Zalex5, mai dimenticarsi che la cuffia è delicata, dunque [i]periodizzare con attenzione[/i].

zalex5 dice:

Giustissimo Red … diciamo che scaldare bene la cuffia prima dell’allenamento è necessario ma non sufficiente … il resto va studiato caso per caso (come sempre in base agli obiettivi e alle caratteristiche fisiche di ognuno 🙂 )

PS bello l’avatar … io devo ancora decidere se tenere questo o manipolare qualche foto 😉

RednBastard dice:

Ahahah, si gli ho il lifting al mio avatar in occasione del network. (devil)

Silent dice:

Red mi sa che il riferimento era voluto 🙂

Sniper dice:

E’ forse il punto piu delicato dell’upper body..ne sanno qualcosa i tanti che si sono trastullati con esercizietti quali distensioni con manubri, bench press presa non propriamente ortodossa..ma anche quelli che lavorando bene sono stati sfortunati:(

Sniper dice:

Scusate l’off topic ragazzi…Red..ti ho mandato la mail di risposta…ma temo che non sia mai arrivata..non riesco a contattarvi dal sito e credo anche dalla mia mail..boh!!
Comunque ho fatto il mio dovere:)

devid83 dice:

rega un consiglio volto alla tranquilizzazione psicologica, se ho un leggero calo di potenza e sento fastidio è solo tendinite quindi posso recuperare e fare gli esercizi oppure mi sono lesionato la cuffia? devo operarmi e non fare niente.

dalle prove che ho fatto sento fastidio in abduzione e rotazione esterna in più se appoggio la mano sul tavolo e spingo sotto col busto sento uno scatto. forse sono anche instabile a livello di articolazione?

Devid conviene farti controllare da uno specialista.

Fava dice:

Ottimo articolo.. delle spalle forti sono fondamentali..!

RednBastard dice:

@lijunfan: risolto. Grazie per la segnalazione. 😉

Sniper dice:

Di niente Red:)

Raziel dice:

devid83 se hai questo fastidio come ha già detto Osservatore Neutrale dovresti farti controllare da uno specialista, cmq io ho risolto il mio problema alla spalla facendomi fare i massaggi shiatsu ;-). Cmq ottimo articolo e poi il network l’ho trovato una grande genialata, c’è un modo x accedere ai profili degli altri iscritti??

Norik dice:

Bastano alcuni test per capire se ci son problemi ai tendini…Queste manovre atte a testare i vari compartimenti devono essere eseguiti con il supporto di un fisioterpista, oppure un operatore competente…

Sniper dice:

..Ma l’ora e il minuto in cui sono stati lasciati i commenti non si vede piu nel nuovo format:0?

RednBastard dice:

@lijunfan: bella domanda. Il problema è: “e se scrivo durante l’orario di lavoro?” 🙂
Ok la metto, me l’avete chiesta in tanti.

Silent dice:

@devid83: devi rivolgerti ad un professionista, meglio se un ortopedico specializzato nell’articolazione della spalla.
Lascia perdere fisioterapisti ed altro, non sono abilitati a fare diagnosi.
Possono solo aiutarti ad eseguire le terapie.
Ciao

zalex5 dice:

Quoto Silent 🙂

Sniper dice:

ahahah ho capito Red..mica scemo eh:)?

Sniper dice:

Ciao Zalex come va?:)

zalex5 dice:

Ciao lijunfan ! 🙂
Tutto alla grande ! (anche se ho il commento pigro in realtà sono sempre su queste pagine 😉 )

Ultimamente sono un po’ preso tra allenamento e progetto RawTraining, però leggo sempre tutto e non vedo l’ora che il network venga rilasciato in toto 😀
Red è un grande … non facciamo in tempo ad avere un’idea che lui la sta già realizzando !

E tu ???? Cosa combini utlimamente ? 🙂

Sniper dice:

….eheheh e’ un po complicato dire cosa combino..diciamo che sono intricato in una tela fatta di studio per concorsi, musica, allenamento fisico e allenamento specifico per la difesa personale:)..mi sa che mi basta e avanza..infatti sto aspettando che ReddaVinci si liberi per consigliarmi un programma super minimalista:)

devid83 dice:

ottimo adesso prenoto una visita da ortopedico vicino casa cosi mi tolgo il dubbio e riinizio ad allenarmi.

Artik dice:

Quando posso introdurlo questo ciclo? quante volte a settimana? prima o dopo l allenamento??? o durante i giorni di riposo?

zalex5 dice:

Il ciclo puoi introdurlo da una a due volte alla settimana ma dipende molto dal programma di allenamento che segui di solito: due volte potrebbe essere troppo soprattutto se effettui allenamenti che coinvolgono pesantemente l’articolazione (perfino una volta può essere pesante se lo inserisci in un programma che prevede già esercizi per la spalla).

Per quanto riguarda il quando … ovviamente anche qua dipende. Dipende da che esercizi hai fatto il giorno prima, da che esercizi farai il giorno dopo (o il giorno stesso) e da qual è il tuo obiettivo.
Mi spiego, se il mio obiettivo è migliorare nelle trazioni e sto già seguendo un lavoro ad alto volume sui pull up magari meglio evitare di appesantire ulteriormente la spalla nei giorni precedenti … e in questo caso sarebbe opportuno calibrare il ciclo su quello che sto già facendo.

Quindi … tutto dipende …

Lascia un commento