Bar-tendaz!

di Bartendaz

bbtendaz
bbtendaz

Bartendaz è la divisione fitness di Constellation, un'organizzazione no-profit che unisce preparazione fisica, arti marziali, miglioramento della gioventù ed hip-hop per portare i giovani e la comunità a standard fisici, morali e sociali più elevati. La loro azione promuove uno stile di vita innervato dal concetto di salute, intelligenza ed equilibrio.
Hassan Yasin, a.k.a. GIANT, è il Fondatore e Direttore del Giant Thinking Inc., dell'Human Repair Agency e Bar-Tendaz Physical Fitness, e del programma Alcohol Awareness & Self Empowerment. Negli ultimi 10 anni Hassan Yasin ha parlato ad oltre 75000 giovani. Le sue presentazioni del Giant Thinking e le dimostrazioni di Bar-Tendaz sono l'inizio di un potente e ispirato programma di auto consapevolezza ed auto realizzazione che educa i partecipanti ad affrontare le difficoltà che incontrano nelle loro vite. Le dimostrazioni e le presentazioni danno ai partecipanti delle azioni concise e concrete che possono immediatamente portarli a realizzare i loro obiettivi.
Giant ha coniato la frase "Exercise Evolution" per descrivere la sua miscela unica di calistenici ( una forma organizzata di esercizi che consistono in una panoplia di semplici movimenti eseguiti a corpo libero con lo scopo di aumentare la forza, la coordinazione, il controllo e la flessibilità), esercizi fisici e mentali. L'ambizione è quella di fare di Giant Thinking / Bar-Tendaz il programma d'eccellenza per tutti coloro che vogliono migliorarsi eper l'eduzione della gioventù.
Per saperne di più, http://bartendaznyc.com/, http://www.meetup.com/BartendazBodybuilding/.

5 commenti
andrea dice:

Sarebbe davvero interessante capire con che tipo di progressione si arriva a a padroneggiare così bene il proprio “peso”. Anche se viene detto di passaggio che alcuni di loro si allenano con pesi o con esercizi preparatori, il dubbio resta: si può diventare fortissimi nei pull up solo a forza di pull up? L’intervista è davvero molto bella e tra l’altro si vedeva che zalex voleva fargli “sputare il rospo” sulle metodologie di allenamento.
La cosa che subito colpisce è che la gente ha fame di cose belle. E attorno alle cose belle inevitabilmente si costruiscono comunità (ne sapete niente?)

Sherden dice:

Non li conoscevo, anche se ho visto un loro video di recente… Non pensavo però che ci fosse tutto questo dietro! Più che dalle capacità atletiche rimango colpito dalla voglia di creare una comunità per migliorare le singole persone, di conseguenza la società… Molti hanno molto da imparare in questo senso, me compreso! Ripeto, fisicamente secondo me sono tra i tanti, ma il loro approccio è raro se non unico, simile al Parkour…
Comunque siete stati grandi per questa intervista, per curiosità, dove l’avete beccato?!?

ApneaPSM dice:

Sono assolutamente d’accordo con precedenti commenti. Penso che spesso si tralasci il ruolo sociale dell’allenamento fisico. Uno tra i tanti meriti di questo sito/progetto (mi riferisco a Rawtraining.eu) è infatti quello di costruire persone migliori attraverso la rispettiva conoscenza ed il confronto, o almeno questa è una delle cose che io ho colto. Complimenti per questa splendida intervista!

Avevo il sospetto quando Silent ha scritto bar… e infatti non sbagliavo!
Sinceramente non sapevo fossero così profondamente impegnati nel sociale, sono rimasto piacevolmente colpito.
Non avevo mai visto il video del padre con il figlio!! Eccezionale!!

zalex5 dice:

Quoto tutto quello che avete scritto.
Il motivo per cui è stato difficile scegliere i video è proprio questo. All’inizio resti stupito dei livelli di forza che alcuni di loro sono riusciti a raggiungere … e per questo i video che vorresti inserire sono quelli più “spettacolari”…
… poi però, man mano che guardi il materiale disponibile in rete, la cosa che più ti colpisce è la loro capacità di arrivare alle persone attraverso l’esercizio fisico.
Alla fine guardavo quasi di più i video nelle scuole che non quelli dove facevano cose assurde alla barra (e la contrattazione tra me e Silent su quali video mettere sembrava una partita al mercante in fiera :D)

Loro poi sono persone davvero disponibili, entusiaste e gentilissime … il loro spirito è energia allo stato puro ed è in grado di avvicinare la gente allo sport più di quanto non riescano a fare tanti altri grandi allenatori con cui abbiamo avuto a che fare in questi anni (chiaramente il fine è diverso … e mi riferisco solo al risultato finale in termini di aggregazione di persone che condividono la passione per l’esercizio fisico).

@andrea: io e Silent ci abbiamo provato a farli scendere nei dettagli, ma al primo colpo non ci siamo riusciti (da questo probabilmente si capisce cosa sia per loro prioritario 🙂 )… ad ogni modo tranquillo che non ci arrendiamo 😉

@sherden: come con quasi tutti gli allenatori/coach/dottori/ecc il primo contatto avviene sempre via mail (anche se in questo caso è stato importante anche facebook per conoscere Giant 😉 ).

@apneapsm: grazie mille, ci proviamo sempre in tutti i modi perchè pensiamo sia bellissimo condividere questa passione a qualsiasi livello e crescere grazie al confronto. Ogni volta che ci troviamo per una sessione di allenamento viviamo in prima persona lo spirito di Bartendaz ed è questo uno degli elementi che ci spinge a promuovere RawTraining e il nostro modo di intendere l’allenamento…non importa se il tuo demone sia quello di riuscire a fare un chinup o un deadlift con 300 kg…condividere una passione ti dà sempre comunque l’occasione migliore per crescere. Domenica scorsa io, Kryos, Silent e Red siamo andati a vedere il campionato italiano di stacchi … devo dire che si respirava davvero un ottimo spirito (grazie anche ad un’ottima organizzazione) e quello che ho apprezzato di più è stata proprio la passione che spingeva tutti i partecipanti indipendentemente dai pesi e dai risultati. Spero proprio che RawWar venga vissuto così … come un momento di condivisione di una passione … aperto ad ogni livello e senza alcuna barriera … così lo vediamo noi …

@Osservatore: hai proprio ragione … i video con i figli, i fratellini, le ragazze ti fanno proprio capire la dimensione di Bartendaz 🙂

PS ho scritto un botto -.-‘ … va bhè dai … ora per altre 3 settimane non scrivo più niente per compensare 🙂

Lascia un commento