Allenarsi con il Box Squat

di Dave Tate

dtate
dtate

Dave Tate, fondatore e amministratore delegato di Elite Fitness Systems, collabora con molti professionisti specializzati nello sviluppo della forza, atleti e allenatori utilizzando e sviluppando l'attrezzatura per massimizzare i risultati ottenibili dai programmi di allenamento.
Per più di 25 anni ha praticato il powerlifting a livello mondiale sia come atleta che come allenatore. Ha all'attivo più di 10000 ore di personal training e di consulenza per lo sviluppo della forza fornite ad atleti e a coach di ogni livello. Ha ottenuto risultati nel powerlifting che sono tuttora d'elite (in tre classi di peso). Le sue migliori alzate sono 935 libbre di squat, 740 di deadlift, 610 di bench press (totale 2205 libbre).
Oltre a rimanere un atleta che cerca sempre di ottenere il massimo, Dave continua a contribuire attivamente con la sua ispirazione e la sua esperienza allo sviluppo dello sport che l'ha formato. Attraverso EliteFTS ha condotto centinaia di seminari e clinic all'interno degli USA per palestre, Training center, scuole e università. Ha scritto piu' di 100 articoli sull'allenamento della forza per riviste e siti webm, tra cui Powerlifting USA, Men's Fitness, Men's Health e T-Nation.com. Nel 2005 ha ottenuto un Lifetime Achievement award dalla Society for Weight Training Specialists e nello stesso anno ha pubblicato il libro "Under the Bar / Twelve Lessons of Life from the World of Powerlifting".

3 commenti
milocrotone dice:

Ho recentemente provato l’uso delle catene nel mio attuale esercizio “pietra d’angolo” e lo trovo fantastico:
[url]http://www.youtube.com/watch?v=4eE-AHzVeSI[/url]

Bella struttura!! Le catene sono ottime per le sessioni di dynamic effort o per eseguire l’esercizio con carichi sovramassimali in chiusura in modo da incrementare il massimale (si possono anche utilizzare nei lavori isometrici).

RednBastard dice:

@milocrotone: veramente un ottimo esercizio! Tra un paio di blocchi lo inserirò sicuramente nella mia programmazione, così escludendo la schiena potrò misurare la forza nelle gambe.

Lascia un commento