RawTraining

Allenarsi ovunque grazie alle blast straps

Allenarsi ovunque grazie alle blast straps

Anche se non rappresentano una novità, esiste una ragione per cui anche nel corso del 2010 moltissimi atleti hanno scelto di inserire le Blast Straps nei loro programmi di allenamento. Sono stati uno degli attrezzi più acquistati nel 2005 e da allora sono sempre rimaste ai primi posti nella classifica degli equipaggiamenti che non posso mancare nella borsa per la palestra.

Cosa sono le Blast Strap?

Le cinghie sono fatte di nylon robusto e possono essere ridimensionate mediante una chiusura scorrevole. Questo meccanismo fa sì che sia estremamente facile passare da un esercizio al successivo. Puoi attaccare le cinghie in cima al tuo rack senza rigarlo minimamente. Sono dotate di due maniglie pesanti costruite in modo da risultare comode in ogni movimento.

Ti dureranno per anni anche se ne abuserai in ogni modo possibile.

Come funzionano?

Ti consentono di eseguire moltissimi movimenti a corpo libero rendendoli efficaci e impegnativi. Alcuni potrebbero pensare che gli esercizi a corpo libero siano roba da femminucce, bhè ti assicuro che si sbagliano di brutto.

I movimenti eseguiti con le Blast Straps consentono all'atleta di allenarsi imparando a gestire il proprio peso corporeo in condizioni di instabilità, aggiungendo inoltre una resistenza esterna ad ogni esercizio. Se prendiamo ad esempio un bench press con il bilanciere, esistono molti fattori che aiutano a mantenere la stabilità durante l'esecuzione. Nel corso del movimento infatti, per stabilizzare il proprio corpo e il peso, è possibile usare la panca, il pavimento e anche il bilanciere.

Se invece proviamo ad eseguire un pushup con le Blast Strap, sarà il nostro corpo a muoversi al posto del bilanciere e questo significa che durante l'esercizio dovremo necessariamente attivare più muscoli per stabilizzarci.

Ho inserito i pushup eseguiti in sospensione in moltissimi dei miei programmi di allenamento, ma la preparazione è sempre stata complicata. Nel corso degli anni ho utilizzato diverse soluzioni: catene, funi e cavi. Tutti questi sistemi alla fine hanno funzionato, ma la preparazione è sempre stata un problema e quasi sempre questi sistemi sono stati impossibili da regolare al meglio.

Allenarsi in movimento

Se siete in viaggio e non avete la possibilità di trovare una palestra, oppure se semplicemente vorreste far sì che il vostro allenamento resti consistente durante il viaggio, ecco qua le 6 ragioni principali per le quali dovreste sempre infilare le Blast Strap nella vostra borsa:

  1. Spazio: le blast strap occupano davvero poco spazio in palestra e vi consentono di allenarvi quasi ovunque.
  2. Comodità: sono così piccole che potete riporle dappertutto e sono facili da trasportare ovunque andiate.
  3. Stabilità: allenandovi con le Blast Strap incrementerete in modo incredibile la forza dei vostri muscoli stabilizzatori qualsiasi movimento eseguiate. Tra l'altro questi muscoli, in genere piccoli, sono frequentemente deboli o sbilanciati e per questo motivo costituiscono spesso la causa primaria di infortuni.
  4. Nessun carico aggiuntivo: praticamente tutti i movimenti che potete eseguire usando le Blast Strap sono a corpo libero. Questo fa sì che siano un attrezzo molto facile e veloce da utilizzare ovunque.
  5. Versatilità: ho utilizzato le Blast Straps in circa 50 diversi movimenti e ne esistono ancora molti altri possibili. Diversamente da quello che succede con altri attrezzi molto costosi, con i quali è possibile allenare al massimo un paio di muscoli, queste cinghie possono essere utilizzate per allenare quasi tutto il corpo. Questo aspetto rende le Blast Straps uno degli attrezzi più versatili che tu possa mai possedere.
  6. Facili da preparare: le Blast straps sono state concepite in modo da rendere il setup molto veloce (bastano pochi secondi). Non ci sono catene, clip o altri meccanismi complicati da sistemare. È sufficiente che tu le faccia passare sopra il tuo rack (o qualsiasi altra superficie stabile), regoli la lunghezza a seconda dell'esercizio che vuoi eseguire e sei pronto per allenarti. Si, è proprio semplicissimo.

Vantaggi

I movimenti eseguiti con le Blast Straps ti metteranno alla prova ma non ti sfiniranno. Ciò significa che potrai allenarti più spesso o allenarti con un volume maggiore per ogni sessione senza preoccuparti di andare in sovrallenamento o di non avere abbastanza tempo per recuperare. Questo fattore rende le Blast Straps particolarmente adatte ad allenare i punti deboli.

Per esempio, molti atleti che si allenano con i pesi hanno dei dorsali molto deboli soprattutto se consideriamo la parte alta della schiena. Sapendo questo, diversi atleti iniziano ad aggiungere sempre più esercizi, più serie, più sessioni al loro programma di allenamento. Molti scelgono di eseguire il row per rinforzare la parte alta della schiena e il gran dorsale. Sfortunatamente l'esecuzione del row affatica molto anche la parte bassa della schiena e può essere un movimento molto dispendioso se eseguito per 3 o 4 volte alla settimana. Il body row eseguito in sospensione può essere una soluzione efficace a questo problema dato che non presenta gli aspetti negativi che, come abbiamo visto, caratterizzano il row con il bilanciere e ciò consente di eseguire questo movimento in più sessioni all'interno della settimana senza rischiare il sovrallenamento.

7 esercizi di esempio

1. Suspended Pushup: questo movimento va eseguito facendo passare le Blast straps sopra la parte superiore di un power rack o di un altro oggetto stabile. Potete aggiustare la lunghezza delle cinghie in modo da regolare l'altezza delle maniglie rispetto al pavimento (più sono vicine al suolo più si alza il grado di difficoltà). Per noi l'altezza migliore si è rivelata pari a circa 10-15 cm dal suolo. Con questo setup sarai in grado di eseguire uno stiramento molto profondo ampliando notevolmente l'arco di movimento; è un tipo di esecuzione che non riusciresti mai ad ottenere con un bilanciere o con un pushup classico.

Afferra le maniglie e assumi con il corpo la posizione di un pushup standard. Assicurati di avere il torso rigido; non permettere alla parte bassa della tua schiena di abbassarsi o ai tuoi glutei di sollevarsi. Spalle, anche e ginocchia dovrebbero restare sempre allineate tra loro. Se fai fatica a mantenere questa posizione puoi eseguire i pushup appoggiandoti sulle ginocchia. Ciò in genere accade per mancanza di forza negli addominali e nella bassa schiena. Spesso utilizzo questo esercizio per migliorare la forza nei muscoli del torso degli atleti. Per aumentare la difficoltà dell'esercizio, prova a mettere i piedi su una superficie sopraelevata o su una stability ball. Un altro modo per rendere questo movimento più duro è quello di far passare una banda elastica dietro la schiena. Puoi rendere questo esercizio ancora più versatile variando l'impugnatura e la posizione dei gomiti.

>

2. Suspended Row (body row): posiziona le Blast strap in modo che le tue braccia siano completamente distese e sporgiti all'indietro in modo che i piedi si trovino di fronte a te. I tuoi glutei dovrebbero essere molto vicini al pavimento: questo dovrebbe assicurarti un arco di movimento molto ampio. Contrai gli addominali e mantieni allineati spalle, anche e ginocchia. Tirati su in modo da portare le mani all'altezza del petto. Questo è un esercizio straordinario per sviluppare il gran dorsale e la parte alta della schiena. Puoi cambiare l'angolazione con la quale esegui il movimento per variare l'impatto sui muscoli interessati. Portando le maniglie verso la parte superiore del petto rinforzerai molto la parte alta della schiena. Portandole invece verso la parte inferiore attiverai maggiormente il gran dorsale. Gli atleti più forti potranno appoggiare a terra solo i talloni dei piedi, mentre quelli più deboli potranno piegare le ginocchia appoggiando a terra l'intera pianta. In questo secondo caso diminuirà la percentuale di peso corporeo coinvolta nell'esercizio e quindi la sua difficoltà.

Per leggere l'articolo completo devi essere iscritto al sito.
Effettua la registrazione gratuita!
Oppure effettua il login.

L'articolo originale in lingua inglese è consultabile direttamente dalle pagine del sito di Elitefts.com. Questo il link all'articolo originale.

Tag:

Commenti

LASCIA IL TUO COMMENTO
  1. DarkStorm ha scritto:
    12 luglio 2010

    Ragazzi, ho letto tutto l'articolo ed è veramente interessanto, il problema delle Strap Blast è il costo! 75,00 $ più spedizione è veramente troppo.
    Cercando su internet ho trovato le istruzioni per autocostruirle, a conti fatti se si fa un salto da Leroy Merlin con massimo 20,00 € si fanno.

    Di seguito i link:
    http://www.instructables.com/id/How-to-make-PVC-gymnastic-fitness-rings/
    http://www.instructables.com/id/How-to-make-GymnasticsFitness-Rings-from-PVC-Cond/
    Ciao.

  2. stefano82 ha scritto:
    12 luglio 2010

    gran bell'articolo, complimenti, hai dato uno spunto ai miei allenamenti. grazie

  3. Sniper ha scritto:
    12 luglio 2010

    Ottimo attrezzo..io le avevo realizzate seguendo i suggerimenti del sito di RT...avevo utilizzato le cinghie di ancoraggio con cricchetto che si usano per i grossi trasporti..
    e le avevo agganciate a dei grossi manicotti reperiti su un sito..di cui ora non ricordo il nome ma e' molto famoso..
    Successivamente son passato agli anelli che mi piacevano di piu, ma in fondo penso che l'utilizzo sia il medesimo..;-)

  4. latrottola ha scritto:
    12 luglio 2010

    è il genere di articolo che mi piace tanto...push ups è ottimo come es comlementare nello skinny bastard iniziato da 3 settimane...

  5. aikitattoo ha scritto:
    12 luglio 2010

    Personalmente le uso da circa 2 anni per completare l'allenamento e devo ammettere che per certi esercizi sono molto utili.
    Ovviamente come molti altri "artefici" della mia palestra casalinga sono artigianali;infatti per realizzarle ho usato un paio di maniglie (quelle che si attaccano ai cavi in palestra) e corda da arrampicata.
    Fanno molto bene il loro dovere e mi sono costate mooooolto meno di quelle proposte su una nota rivista di body building.

  6. Babalawo ha scritto:
    12 luglio 2010

    Un altro oggettino da costruire e mettere in valigia ad Agosto

  7. Funky Simon, RTSS ha scritto:
    14 luglio 2010

    io ho usato 2 tubi da 10cm-3/4 con 2 cinghie da qualche 100 di kg di portata..speso attorno ai 15 euro al brico..davvero uno strumento utile..ciao

  8. gianlnicc, RTSS ha scritto:
    16 luglio 2010

    io ho seguito i consigli di rawtraining

    http://www.rawtraining.eu/attrezzatura-homemade/homemade-rings/

    ottimi

  9. MadJux ha scritto:
    07 settembre 2010

    Spettacolo...Le ho provate quest'estate in una palestra di un amico in Calabria...
    Però se davvero costano così tanto, urge munirsi di attrezzatura grezza e costruirsele da soli!!!!

Per lasciare un commento devi essere registrato. Se possiedi un account effettua il login, altrimenti iscriviti subito!