RawTraining

Homemade tool: Calisthenic stuff

Homemade tool: Calisthenic stuff

Che cosa c'è meglio del proprio corpo per allenarsi duramente e in modo completo? Nulla! Che il tuo livello di abilità e di bagaglio motorio sia pari a zero, o sia del livello di un membro di una crew di Barbarians, di Highlandaz, di Bartendaz o di Beastmode (solo per citarne alcuni), poco importa. L'allenamento a corpo libero è uno dei migliori in assoluto. E allora perché non enfatizzarlo con alcuni tool? Magari costruiti a casa con investimenti iperbolici?

Ok, sotto con il primo. Direttamente da un universo oscuro, eccoti il Cubo!

Prima dell'alba dei tempi, c'era il cubo.. non sappiamo da dove provenga, sappiamo solo che ha il potere di creare mondi e riempirli di vita. Fu così che nacque la nostra razza...

Il cubo, impropriamente detto, poiché in origine era quella la sua sagoma geometrica, è un parallelepipedo infernale che si presta a svariate espressioni di movimento. Inserito nelle tue sessioni di condizionamento o di Max effort, eleva istantaneamente il livello di intensità di qualsiasi esercizio, specie se ti stai dedicando alla forza resistente. Singolare nella foggia, si presta bene per i Dip, i body row, ai più svariati push up fino a vere e proprie transizioni. In fondo l'unico limite è la tua abilità e la tua fantasia.

Non male vero? Già vedo che ti sta venendo l'acquolina in bocca.

Prima regola: sii flessibile e creativo!

Il mio vuole essere un suggerimento. Adattati a ciò che già possiedi o che puoi trovare in giro. Varia dimensioni e forma se pensi che possano aprirti prospettive interessanti e varianti impensabili.

Seconda regola: sii essenziale! Deve essere il tuo corpo a sviluppare un baglio motorio e un livello di abilità fisica e tecnica impressionante, non l'attrezzatura. Per cui mira al sodo e picchia duro con i tuoi allenamenti.

Terza regola: divertiti! Ammesso anche che tu sia un atleta agonista, l'esercizio fisico deve sempre possedere una componente legata al divertimento.

Ok, ora la smetto di tediarti. Passiamo a cercare ciò che ti servirà per realizzarlo. Prima però un piccolissimo memo:

I desiderata:

  • Funzionalità: deve essere utile. Se una cosa non funziona per un qualsiasi motivo finisce sempre e solo in un unico posto: la discarica.
  • Lo spazio, meno ne occupa meglio è.
  • La robustezza. A noi piacciono le cose grezze, robuste e letali. Un attrezzo deve poter sopravvivere ai nostri maltrattamenti. Altrimenti in discarica!
  • L'economicità. Alzi la mano chi vuole dissanguarsi per dell'attrezzatura. Meno costa meglio è. Se poi me la devo costruire in un qualche modo, meglio! Mi divertirò a concepirla, progettarla e realizzarla. Alla faccia di quelli che amano la pappa pronta.
  • La rapidità: poche operazioni per preparare il materiale, meglio!
  • Assemblaggio veloce: montaggio, inferno e smontaggio. Stop. Che vuoi di più?

Il materiale

Questa è la croce da portare, ma senza cantare. Ci sono varie opzioni in base alla tua disponibilità economica. Prima cosa, vai a recuperare dei tubi
Ecco un possibile elenco del materiale su cui puoi puntare in base al tuo portafogli. Devo ammettere che ero particolarmente in grano per cui non ho badato a spese. Ciò non toglie che puoi sempre andare al ribasso come livello di spesa puntando sui giunti commercializzati da Fiochi, oppure saldando direttamente la struttura (anche se così perdi in possibilità di smontaggio e riduzione degli spazi):

Ecco l'elenco del materiale:

giunti Kee Klamp:

  • 8 snodi a gomito KK 15-8 da 20,51 Euro cadauno, totale 114,86 Euro + iva.
  • 6 snodi a T KK16-8 da 31,81 Euro cadauno, totale 133,60 Euro + iva.

In realtà ho fatto una cosa mista dato che ho preso da Kee 2 T aperte e il resto delle T da Fiochi. Va bene spendere, ma non sperperare.
Tubi di ferro greggio da 50 mm di diametro. Lo so, noi di RawTraining siamo dei fissati con le prese fat. Per cui tubi maggiorati a nastro!

  • 2 tubi diametro 50 mm lunghezza 600 mm
  • 3 tubi diametro 50 mm lunghezza 550 mm
  • 6 tubi diametro 50 mm lunghezza 1200 mm

Ovviamente puoi variare dimensioni e diametro di giunti e tubi. Il minimo è un 32 di diametro. Il resto sta a te.

La preparazione del materiale

Non c'è! Devi solo assemblarlo. Per cui sotto con l'assemblaggio!

L'assemblaggio

Ovvio, che una volta assemblato non significa che tu lo debba smontare completamente. Per riporlo gioca sugli spazi e smonta solo i pezzi necessari. Comunque per prima cosa componi la base con connettendo due da 550 mm e due tubi da 1200 mm. In pratica usa i gomiti per crearti al base.

Su un lato da 1200 mm posiziona 4 snodi a T a 600 mm di distanza. Cerca di essere simmetrico (lascia circa 300 mm per ciascun lato).
Ora passa al secondo step e crea una C con un tubo da 600 mm e due tubi da 1200 mm. In pratica sarà la tua maniglia. Poi connettila agli snodi a T della base.

Crea una seconda "maniglia " e connettila con la base come la precedente.

Infine per legare il tutto prendi l'ultimo tubo da 550 mm di lunghezza e fissa alle sue estremità gli snodi a T aperti.

Poi fissalo come tramezza alle delle maniglie all'altezza che preferisci. Et voilà. Il gioco è bello che fatto! Il cubo è pronto per la guerra!

La manutenzione

Praticamente inesistente! Se proprio vuoi, ogni tanto serra i grani e/o i bulloni. IL mio consiglio se hai problemi di spazio è di smontarlo parzialmente in modo da poterlo riporre anche dietro una porta con un ingombro minimo.
Esercizi polifunzionali, guarda questo video giusto per capirne gli usi.

Non ti resta che abusarne! E per tutti gli altri movimenti calistenici? Beh ci sono i glider o slider che dir si voglia!
Tempo fa mi sono imbattuto in un video di Ross Enamait che mi ha lasciato basito. Da allora l'idea di farmi dei pattini in teflon per allenarmi in silenzio, praticamente ovunque e con una gamma di movimenti semplicemente mostruosa mi ha ronzato in testa. Solo che gli Stati Uniti sono una specie di paradiso per il bricolage mentre in Italia le cose te le devi sudare. In pratica delle lastre di teflon così grosse non sono reperibili in commercio. Almeno non nei canonici canali di distribuzione. Un giro per le ferramenta della zona e per i negozi legati alla GDO si è rivelato infruttuoso. Fortuna che Silent ha un canale privilegiato con Bricocenter e tramite un fornitore siamo venuti in possesso di questa tipologia di merce. Costo? Poco meno di 16 euro! Una spesa folle! (ogni confezione contiene un glider da 150 x 200 mm). E dato che volevo farmi la versione deluxe ho comprato 50 cm circa di tappetino antiscivolo pratiko (nero perché è meno sporchevole) ed ho utilizzato del nastro biadesivo per incollarcelo sopra. Dieci minuti di lavoro per un risultato eccellente. Con circa 21 euro di spesa.

Eccoti l'intera sequenza:

Per leggere l'articolo completo devi essere iscritto al sito.
Effettua la registrazione gratuita!
Oppure effettua il login.

Commenti

LASCIA IL TUO COMMENTO
  1. Volonta ha scritto:
    11 aprile 2011

    Per i slider Exercise dovrebbero andare bene anche i guanti da forno... no???

  2. Sniper ha scritto:
    11 aprile 2011

    Bravo Paolo... questo e' davvero un articolo che ai minimalisti fa venire piu dell'acquolina in bocca..
    come trovarsi davanti ad una pizza dopo un lungo Rawramadam:-)

  3. paolo garizio ha scritto:
    11 aprile 2011

    Davvero bello il "Cube"! Allenare i gesti calistenici della ginnastica artistica a casa, oltre che in palestra, è una bella opportunità. Ancora una volta i migliori consigli su attrezzatura homemade vengono da voi!

  4. Leviatano89, RTSS ha scritto:
    11 aprile 2011

    molto bello il cubo! Quasi quasi...... :-D

  5. guerriero ha scritto:
    12 aprile 2011

    ...articolo spettacolare...

  6. adogruzzaq, RTSMC ha scritto:
    12 aprile 2011

    Bellissimo articolo. Davvero molto RawTraining, che dimostra la poliedricità del progetto. Bravo bravo.

  7. adogruzzaq, RTSMC ha scritto:
    12 aprile 2011

    Ultimamente mi trovo solo a fare dei complimenti agli articoli che escono, la verità è che sono davvero degli ottimi articoli, della serie: ce li avessi avuto io quando ho iniziato sti articoli.

  8. Paul ha scritto:
    12 aprile 2011

    Bel pezzo!! Sarà una mia impressione, ma è da tempo che gli articoli "nostrani" mostrano una qualità di contenuti ed esposizione molto superiori a quelli dei guru stranieri... ;-)

    Continuate sempre così!!!

  9. thommy ha scritto:
    13 aprile 2011

    Ciao a tutti! ottimo articolo come sempre
    Un parere, per fare il Cubo dite che si possono usare anche i tubi da idraulico con la filettatura alle estremità?

  10. RednBastard ha scritto:
    19 aprile 2011

    Bravissimo Paolo, ottimo articolo!

  11. HALLE ha scritto:
    08 settembre 2011

    davvero illuminante!!!! bella anche la musica gnawa diffusion

  12. SuperMario ha scritto:
    12 settembre 2011

    ragazzi riesumo il cubo per chiedervi dove si possono trovare i tubi con i raccordi per poterlo costruire! sto cercando sul web e mi sembra di aver capito che si tratta di ponteggi come quelli che usano nei cantieri. il problema è che non ho davvero idea di dove trovarli, anche perchè a quanto pare si vendono a set per costruire le impalcature o.O direi decisamente troppi...

  13. Silent ha scritto:
    13 settembre 2011

    Ciao SuperMario! Giunti della Kee Klamp e tubi innocenti li ho io in quantità.
    Se ti interessa: giancarlo_tagliabue@hotmail.com
    A presto

  14. nico93 ha scritto:
    05 giugno 2013

    buongiorno a tutti . Non ho ben capito come realizzare gli sliders c'è qualcuno che può aiutarmi?

  15. zalex5 ha scritto:
    06 giugno 2013

    Gli sliders nell'articolo sono stati realizzati utilizzando dei fogli di teflon GPI che al tempo erano stati procurati da Silent al Brico (credo). Direi che l'unico problema è riuscire a reperire quel prodotto (puoi provare a cercarlo in qualche negozio della grande distribuzione).
    Una volta che hai i fogli di teflon li puoi tagliare della dimensione e forma che preferisci e incollarci sopra con il biadesivo un tappetino antiscivolo (questo è più facile da trovare).

    Ovviamente ci sono molti altri modi per realizzarli usando pattine normali o costruendo delle superfici scivolose utilizzando le normali pattine che si mettono in genere sotto i mobili per farli scivolare.

    Infine se preferisci quelle usate da Ross nel video (per chi magari ha bisogno di prenderne un bel po'):

    http://www.farmandfleet.com/products/720107-super-sliders-reusable-oval-ez-furniture-slider.html#.UbBc3kD0HwA

    (10$ due paia)

    Puoi ordinarle utilizzando siti come www.myus.com che ti permette di fartele mandare anche se loro non spediscono fuori dagli stati uniti (visto il peso, non credo che la spedizione costi molto di più dei 21 euro del modello creato nell'articolo)

    Ciao

  16. nico93 ha scritto:
    06 giugno 2013

    Grazie mille

  17. Salo ha scritto:
    30 dicembre 2013

    bellissimo
    ho una domanda, mi sa stupida, ma la faccio lo stesso..i tubi sono forati in corrispondenza dei raccordi? dalle foto non si vede.
    qualcuno ha dritte su dove andare a prendere tubi e raccordi a Roma?

    grazie!

  18. zalex5 ha scritto:
    30 dicembre 2013

    No che io ricordi i tubi non erano forati venivano bloccati con delle viti/bulloni sui raccordi.

  19. Bomb Jack ha scritto:
    11 gennaio 2014

    Scusami Paolo (sei zalex?), ma leggo solo ora l'articolo, cercavo proprio una cosa del genere: ma io, povero mortale, dove le trovo le lastre di teflon??

    Ti prego, fammi sapere!

    Ciao e grazie

  20. zalex5 ha scritto:
    14 gennaio 2014

    Ciao Bomb Jack,
    no non l'ho scritto io l'articolo ... purtroppo non ricordo dove ci eravamo procurati i fogli di teflon ma credo al Brico (vedi la mia risposta sopra) ... mi spiace di non poterti essere più d'aiuto ...

  21. Bomb Jack ha scritto:
    14 gennaio 2014

    Ok, grazie lo stesso per essere intervenuto ;-), li ho trovati su ebay: mo' vediamo se convengono e li prendo.

    Un consiglio a tutti (anche se ancora non ho provato e quindi potrei sbagliarmi): le "pattine" posso essere molto utili per gli esercizi mechanical advantage a terra!

  22. Bomb Jack ha scritto:
    18 gennaio 2014

    Ciao Zalex, scusa di nuovo una cosa: ma vanno bene i fogli di teflon da forno come questi http://www.amazon.co.uk/s/ref=nb_sb_noss?url=search-alias%3Daps&field-keywords=Teflon+Sheet (quelli neri nei primi risultati)? O devono essere GPI (che vorrebbe dire, poi?) come questi http://www.garmentprinterink.com/shop/garment-printing-teflon-heat-sheet.html che dovrebbero/sembrerebbero essere uguali a questi http://www.ebay.it/itm/FOGLIO-30x45-TEFLON-CARBON-STYLE-FINE-PROMECASCOOT-/271049469118?pt=Ricambi_e_Accessori_Moto&hash=item3f1bceacbe ?

    Fammi sapere. Grazie.

  23. zalex5 ha scritto:
    18 gennaio 2014

    Ciao BombJack,
    in realtà non sono un esperto di teflon (io in genere per gli allenamenti ho usato semplici pattine di quelle per pavimenti...anche se sicuramente il teflon riduce l'attrito).

    GPI è una delle società più famose che produce fogli di teflon (www.gpi.fr ...fa anche altro ma è un marchio ricorrente per cose di questo tipo.

    Detto questo non credo sia questione di qualità (il teflon alla fine è il nome commerciale di un polimero, il politetrafluoroetilene ... quindi immagino che la composizione sia più o meno sempre la stessa)... il problema credo sia lo spessore ma non trovo particolari indicazioni su questo dato.

    Credo che per realizzare gli slider dell'articolo siano stati utilizzati dei fogli presi al Brico...faccio fatica a darti con sicurezza una risposta sulle differenze tra i modelli che hai trovato ... ma in genere io nel dubbio scelgo la versione più economica (considerando anche le spese di spedizione ovviamente).

  24. Bomb Jack ha scritto:
    18 gennaio 2014

    Le pattine qua non si trovano proprio, altrimenti sarei andato con quelle, comunque va bene, ok, dai, vada per le più economiche e punto.

    Thank you!

  25. dema ha scritto:
    12 giugno 2015

    Un po in ritardo, ma ho trovato questo per cube, ci sono pure i giunti

    http://www.fenceshop.eu/it/categorie_prodotti/ferramenta_e_giardinaggio_/tubo_zincato_per_strutture/07EA07EE07EB

    Ciaoooo

  26. zalex5 ha scritto:
    12 giugno 2015

    Grande ! Grazie per la dritta !

  27. dema ha scritto:
    12 giugno 2015

    di nulla !!! :-D

  28. Mahem ha scritto:
    12 giugno 2015

    Aggiungo che i giunti possono essere comprati anche dalla ditta Fiochi di Cormano (MI), la quale fa anche dei begli sconti ai rawer (www.gruppofiochi.it). Basta dire che sei iscritto al nostro sito.

  29. Mahem ha scritto:
    12 giugno 2015

    pardon, il sito è www.gruppofiochi.com

  30. dema ha scritto:
    12 giugno 2015

    peccato che non sono a Milano :-(
    .... non spediscono ?

  31. Mahem ha scritto:
    12 giugno 2015

    Penso di si. Chiama e chiedi.

Per lasciare un commento devi essere registrato. Se possiedi un account effettua il login, altrimenti iscriviti subito!