RawTraining

Prossimi corsi in calendario

Certificazione RawTraining Strength Specialist (RTSS)

8 Marzo/29 marzo/12 aprile 2015, Milano - Docenti: Ado Gruzza, Andrea Biasci, Boris Tripodi, Jacopo Arienti, Paolo Evangelista
Il percorso di certificazione è costituito da 3 workshop e da 1 giornata di esame di verifica finale che selezionerà i candidati idonei a ricevere la qualifica di RawTraining Strength Specialist!

Sette esercizi straordinari, duri, semplici, da fare a terra

Sette esercizi straordinari, duri, semplici, da fare a terra

La mancanza di attrezzatura può essere uno stimolo ad esplorare nuovi metodi di allenamento, spesso con risultati che superano di gran lunga le aspettative. Gli esercizi a corpo libero eseguiti al suolo, se fatti correttamente, possono essere un valido strumento per integrare l'allenamento quando non si ha a disposizione alcun tipo di attrezzatura. E possono rivelarsi sorprendentemente duri.

Dai forum

  • Ghirie 28-32 kg di Ale88
    Ciao a tutti cerco ghirie da 28 e 32
    zacco88 è intervenuto nella discussione.
  • Principianti: mezzi e metodi di Gladio
    Ciao ragazzi, questa è una domanda che mi faccio da un pò e chiedo il vostro parere a riguardo. Dato che la faccio per mettere...
    Kieran è intervenuto nella discussione.
  • Appunti di Kieran
    Salve Rawers, con questo topic vorrei creare un piccolo spazio in cui postare a intervalli irregolari alcuni aggiornamenti sul mio...
    Kieran è intervenuto nella discussione.
  • Seawolf Level III di SeaWolf
    Salve a tutti, dopo un lungo periodo di assenza rieccomi qui a scrivere dei miei allenamenti. è stato un periodo un po' complica...
    SeaWolf è intervenuto nella discussione.
  • Diario dell' Estasi di stechiometrico
    Ciao a tutti, sono Ste, universitario 22enne (181cm x 74kg) da poco avvicinatosi al calisthenics, o meglio ad alcuni degli eserci...
    stechiometrico è intervenuto nella discussione.
  • Flessioni+ Addominali + trazioni di worksss
    Salve a tutti sono un ragazzo di 18 anni alto 1.83 e peso circa 74 kg! Volevo sapere da voi come fare un programma definito che co...
    Gladio è intervenuto nella discussione.
  • diario di Strelok di Strelok
    anni : 25 altezza: 185 cm peso: 80/82 kg questo percorso riguarderà al 90% il corpo libero e calisthenics. il mio sport p...
    Strelok è intervenuto nella discussione.
  • Vendo dischi 25, quadra bar, cavalletti bil., giubbotto zavorrato, sacco,.. di Massimo, RTSS
    Dischi foro 25mm 1€/kg se in blocco (sono più di 150 kg in dischi da 2 a 20 kg) Quadra Bar artigianale, impugnatura regolabile...
    Massimo è intervenuto nella discussione.
  • Diario di Kawa sull'allenamento agli anelli di kawa10
    Ciao a tutti, a febbraio di quest'anno ho aperto un diario qui su rawtraining e devo dire che è stato un ottimo inizio. Ora mi...
    kawa10 è intervenuto nella discussione.
  • gio gio's diary di gio gio
    Salve a tutti, sono nuovo del forum e volevo condividere con tutti Voi il mio diario ed imparare quanto più possibile dai Vostri...
    gio gio è intervenuto nella discussione.

Il sistema di carrucole: un attrezzo incredibile di supporto al calisthenics

Il sistema di carrucole: un attrezzo incredibile di supporto al calisthenics

I sistemi di carrucole vengono utilizzati da moltissimo tempo come ausilio nell’allenamento e possono rivelarsi molto utili grazie alla possibilità di rendere misurabili e graduali i progressi in esercizi caratterizzati da un elevato tasso di difficoltà.

3 Commenti

Butta via i range delle ripetizioni

una prospettiva differente

Butta via i range delle ripetizioni

Siamo abituati a strutturare i nostri allenamenti basandoci su serie e ripetizioni, mantenendo il numero di queste ultime entro parametri abbastanza rigidi. Dimentichiamo però di considerare i fattori tempo e intensità, che influenzano in modo pesante gli effetti dell'allenamento. Vediamo come e perché dovremmo considerare un approccio differente rispetto al classico range di ripetizioni.

Tutto quello che volevate sapere sul MAV e non avete mai osato chiedere

Tutto quello che volevate sapere sul MAV e non avete mai osato chiedere

Sono passati anni dall'ormai famosissimo articolo pubblicato su RawTraining da Ado Gruzza, in cui veniva presentato il metodo MAV. Il programma conteneva un'impostazione che nel nostro paese ha rivoluzionato molte logiche nel campo dell'allenamento con i sovraccarichi.
RawTraining è felice e onorata di presentarvi questo nuovo capitolo scritto dal nostro docente RTSS Ado Gruzza.

7 Commenti

Certificazione RawTraining: se conosci scegli, altrimenti credi di scegliere

RawTraining è individualizzazione, è ricerca della performance, è un modo di concepire l'allenamento e di migliorare se stessi attraverso la conoscenza e l'impegno.
Scegliere nel campo dell'allenamento non è semplice.... ma saper scegliere è fondamentale. Non lasciate che gli altri lo facciano per voi!

5 Commenti

Il fattore tempo nell’allenamento della forza

Il fattore tempo nell’allenamento della forza

Il concetto di tempo è strettamente correlato all'allenamento della forza e comprenderne l’influenza sulle vostre programmazioni è il primo passo per riuscire a sfruttarlo al meglio massimizzando i vostri risultati.

1 Commento

Il metodo EDT

Il metodo EDT

Abbiamo inserito spesso il metodo EDT in alcuni dei nostri programmi di conditioning, ma non ce ne eravamo mai occupati direttamente. In questo articolo Stefano Giuseppini introduce il metodo di Staley in tutti i suoi dettagli … sta ora a voi capire come inserirlo al meglio nelle vostre programmazioni.

Fai una pausa! Recuperi autogestiti o predeterminati?

Quanto devo recuperare tra una serie e la successiva? Meglio un minuto, due o tre? E' più vantaggioso definire i tempi di recupero a priori oppure è bene affidarsi alla propria sensibilità per decidere quando cominciare con la serie successiva? Vediamo i pro ed i contro di entrambi gli approcci.

1 Commento

10 Modi per progredire negli inverse row

10 Modi per progredire negli inverse row

Cercate un esercizio micidiale per i vostri dorsali che possa essere eseguito senza bisogno di macchine o bilancieri? Bene, l'avete trovato! …e in questo articolo Eric Cressey vi mostrerà come trasformare un movimento apparentemente facile in un esercizio adatto a qualsiasi programma di sviluppo della forza!

Il problema della sovrasemplificazione

Il problema della sovrasemplificazione

Molto spesso si cerca di migliorare la propria performance cercando di individuare i punti deboli e di allenarsi per migliorarli, secondo la filosofia “Allenati dove fai schifo”. Ma non è sempre così semplice.

Promozione
( gratuita )
Partner Ufficiali
  • Xenios

RawTraining sui Social media